Guida all’aperitivo social: tenersi compagnia online

In questo momento particolare dobbiamo stare distanti, per il nostro bene, per quello dei nostri affetti e per quello dell’intero paese. Distanti sì, ma anche uniti, almeno virtualmente! Per non dover rinunciare a quattro chiacchiere in compagnia di amici, famiglia e colleghi, ci si può riunire tutti insieme davanti ad uno schermo… magari sgranocchiando qualcosa di buono cucinando insieme e bevendo un bel bicchiere dissetante, proprio come fossimo al bancone del bar! Ma non è facile trovare l’app perfetta per videochiamare che funzioni su tutti i dispositivi, con tutte le connessioni e con un numero di utenti variabile… per non parlare di una ricetta che piaccia a tutti, che sia facile e veloce, a portata di chi si sente uno chef provetto e di chi invece in cucina è proprio imbranato. E come fare se nella compagnia ci sono vegetariani, vegani o intolleranti? Sembra una missione impossibile, ma niente paura! Vitavigor vi svela i trucchi per organizzare un aperitivo social coi fiocchi

Aperitivo social: che app scegliere? 

La piattaforma più famosa per le videochiamate è senza ombra di dubbio Skype. È perfetta per i gruppi numerosi perché permette il collegamento contemporaneo di ben 50 utenti, e poi funziona su moltissimi dispositivi: smartphone, pc e tablet – sia Apple che Android – ma anche con Kindle, Xbox, Alexa e perfino da browser! Se invece preferite riunioni più intime, la scelta giusta è WhatsApp, che supporta videochiamate con un massimo di 4 partecipanti e solo da dispositivi mobile… la caratteristica che rende questa app imbattibile, però, è chiara: è impossibile trovare qualcuno che non l’abbia già scaricata, anche tra i meno tecnologici! Tra i due colossi, sono spuntate come funghi molte altre novità tutte da provare come Zoom e Houseparty… Noi vi consigliamo Messenger Rooms di Facebook che permette di creare una stanza virtuale, pubblica o privata, in cui invitare fino a 50 partecipanti – anche chi non ha un profilo Facebook – per chiacchierare, giocare e provare filtri buffi senza limiti di tempo! Una soluzione ideale per passare il tempo divertendosi anche con i bambini!

Aperitivo social: come passare il tempo in videochiamata?

Chiacchiere e gossip sono ancora in pole position durante l’aperitivo, anche se online! Ma se volete passare il tempo con qualche attività da fare in gruppo, c’è solo l’imbarazzo della scelta! Per i più sportivi è possibile allenarsi online seguendo le playlist di Youtube Italia: ci si può scatenare con Zoomba, recuperare gli esercizi da palestra o rilassarsi e tenersi in forma con lo Yoga. Per gli appassionati di musica, invece, si può organizzare un bel karaoke a distanza scegliendo le canzoni più belle da cantare tutti insieme, per chi preferisce film e serie tv c’è Netflix Party per seguire in contemporanea i programmi e commentarli con gli amici, ognuno dal proprio divano. Oppure si possono fare giochi, online e non, per passare il tempo in famiglia. Dal tradizionale “nomi-cose-città” che mette sempre d’accordo tutti, alle versioni online e multiplayer dei giochi da tavolo tradizionali, come Skribbl, una sorta di Pictionary online disponibile gratuitamente e in italiano, i bimbi ne andranno pazzi! Di questi tempi, però, l’attività che va per maggiore è quella di #cucinareinsieme, anche perché che social happy hour sarebbe senza qualche snack da spizzicare?

Aperitivo social: cosa bere e cucinare?


Se cercate delle ricette semplici da fare, golose e al contempo sane, senza glutine né lieviti e totalmente veg, allora dovete provare le creme di verdure! Coloratissime e saporite, sono perfette per l’aperitivo, ancor di più se gustate con i nuovissimi Vitapop di Vitavigor, leggeri e croccanti snack che con la loro forma soffiata sono l’ideale per raccogliere creme colorate e intingoli saporiti! La crema di fave è perfetta perché è una ricetta fatta con ingredienti di stagione da aromatizzare in mille modi, il guacamole messicano perché conquista coi suoi sapori piccanti ed esotici mentre il Baba Ganush a base di melanzane con le sue note mediorientali ci fa viaggiare con la fantasia… Pronti a cucinare insieme?

Per la crema di fave: 

Fate sbollentare per 5 minuti mezzo kg di fave fresche, poi scolatele, passatele sotto un getto d’acqua fredda e privatele della buccia. Trasferite la verdura in un mixer con un filo d’olio EVO, il succo di mezzo limone, 50 grammi di pecorino grattugiato (o fiocchi di tofu), sale, pepe e foglioline di menta fresca, riducete tutto in purea et voilà, ecco pronta la prima salsa da aperitivo!

Per il guacamole:

Tagliate a dadini un avocado ben maturo e poi condite con un giro di olio EVO. Con i rebbi di una forchetta riducete tutto in crema. Aromatizzate aggiungendo uno scalogno tritato finemente, del peperoncino in polvere, del coriandolo fresco e il succo di un lime.

Per il Baba Ganoush: 

Tagliate a metà due melanzane, bucherellatene la buccia e trasferitele in forno a 180° per 25-30 minuti. Lasciate intiepidire la verdura e poi raccoglietene la polpa. Trasferite il composto in un frullatore e mixatelo con uno spicchio d’aglio, foglie di menta, succo di limone, sale, pepe e 50 grammi di tahina. Se non avete a disposizione quest’ultimo ingrediente, preparatelo in casa tostando in padella 100 gr di semi di sesamo e poi frullateli con 30 ml di olio di sesamo.

Una volta pronte le vostre creme colorate di verdure, trasferitele in delle ciotoline e intingete i Vitapop – nella versione al mais con un pizzico di sale in superficie o in quella integrale per fare il pieno di fibre – divertendovi a scoprire i vostri abbinamenti preferiti! E sia che preferiate sorseggiare un calice di vino o che siate tipi da cocktail, potrete trovare il bicchiere giusto da abbinare nella nostra rubrica “Briciole & Bollicine”. Buon aperiskype da Vitavigor!

Potete trovare i soffietti Vitapop al mais e i Vitapop Integrali online sul nostro nuovo e-commerce!